,

I 6 buoni motivi perché pedalare fa bene in vacanza

albergo con bici gratis

Escursioni in bici durante la vacanza? Tutta salute!

L’estate è la stagione ideale per dedicarsi ad attività sportive all’aperto, perché viene voglia di muoversi di più. E allora perché non approfittare di una vacanza al mare in un albergo con bici gratis per tonificare corpo e spirito alternando la tintarella in  spiaggia, o in piscina, con delle sane pedalate in sella ad una bici?

Una bella pedalata piace a tutti, grandi e bambini e andare in bicicletta è un toccasana per la salute.

hotel jesolo con bici gratisE’ un’attività che fa bene a tutte le età, non solo come sport ma soprattutto come movimento. Condotta in modo intelligente, evitando le ore più calde della giornata, fatto con regolarità per almeno mezz’ora ne trarrete solo numerosi vantaggi e le controindicazioni sono minime.

Jesolo vi permette di esplorare paesaggi e luoghi di straordinaria natura incontaminata, lungo percorsi ciclabili ad un passo dal mare, immersi nella Pineta o nella campagna solcati da fiumi di rara bellezza con le bici che l’Hotel Oasi Verde mette a disposizione gratuite per gli ospiti.

Si tratta di un’attività non particolarmente impegnativa per il fisico, facilita la digestione, migliora il circolo sanguigno del cervello e tonifica l’attività muscolare in generale.

Se non siete ancora convinti che pedalare sia così eccezionale per la vostra salute vi facciamo un piccolo resoconto dei 6 buoni motivi perché pedalare fa bene in vacanza, raccolte tra gli studi medici più autorevoli, e sono davvero tanti, che hanno analizzato l’impatto dell’andare in bicicletta sull’organismo.

 

1 – Pedalare diminuisce lo stress e rende felici.

Questo per effetto soprattutto delle endorfine, gli ormoni del buon umore che entrano in circolo nel nostro organismo quando facciamo un’attività fisica non intensa ma di media/lunga durata, come appunto andare in bici. In una parola pedalare, soprattutto all’aria aperta, regala felicità ed è divertente perché si può fare in compagnia.

 

3 – Migliora la circolazione sanguigna e fa bene al cuore.

La bicicletta può essere considerata un vero anti-ipertensivo naturale. Andare in bici fa sì che il cuore pompi più sangue nelle arterie, e con più forza, perché assume una capacità di riempimento maggiore e con un numero di contrazioni minori. E a beneficiarne sono anche i capillari. Pedalare migliora infatti anche la circolazione venosa e linfatica a livello degli arti inferiori, drenando e aiutando a prevenire la formazione di gonfiori alle gambe. Essendo uno sport di resistenza il pedalare rafforza, con il tempo, non solo il cuore, ma anche la ventilazione dei polmoni: il cuore si allena e diventa più efficiente.

 

4 – Aiuta a controllare il peso e tonifica tutto il corpo.

Pedalare non è particolarmente impegnativo per il fisico ma aiuta a smaltire i chili di troppo perché è uno degli esercizi aerobici più completi, e quindi indicato per chi vuole perdere peso. Pedalando con un ritmo medio, cioè con un’andatura che consente di parlare ma non di cantare, si riescono a bruciare tra le 300 e le 600 calorie all’ora. E non ha limite d’età.

E che dire dei muscoli? Attraverso questo meraviglioso sport si possono tonificare i muscoli di gambe, addominali e glutei  tutti coinvolti nella pedalata, costretti a lavorare per restare in equilibrio sulla bicicletta e quindi stimolati a tonificarsi e senza il rischio di ingrossare troppo.

Ma pochi sanno che andare in bici significa anche rinforzare i muscoli della schiena e delle braccia e porta beneficio anche ai muscoli lombari della colonna vertebrale. Inoltre, il movimento continuo delle gambe, facilitando la circolazione a livello locale, aiuta a eliminare le tossine e ad eliminare la cellulite.

 

5 – Fa bene alle articolazioni e allunga la vita.

Per un’attività moderata e regolare di media durata i vantaggi della bicicletta  non si limitano al dimagrimento fisico: è uno sport che mette in movimento tutti i muscoli del corpo ma riduce al minimo il rischio di traumi a carico delle articolazioni perché non obbliga le gambe a sostenere il peso del corpo.

E quindi fa bene anche per chi è in sovrappeso e vuole perdere i chili di troppo senza danneggiare caviglie e ginocchia, ma anche per i bambini le cui ossa sono ancora in fase di crescita.

Inoltre mantiene giovani e permette di scaricare le tensioni.

Andare in bici migliora il metabolismo e gli studi dimostrano che è sufficiente pedalare una mezz’ora al giorno per ridurre sensibilmente il rischio di infarto, tenendo alla larga le malattie cardiovascolari.

 

6 – Fa bene all’ambiente.

Usare la bici non inquina e non si sprecano risorse energetiche. Pedalare è come passeggiare, andando piano si può osservare la natura e il paesaggio che ci circonda e si fa del sano movimento.

 

Conclusioni

Se sei arrivato fin qui vuol dire che ti sei convinto di quanto pedalare sia positivo per il corpo e per lo spirito.

Noi di Oasi Verde lo sappiamo bene, ed è per questo che cerchiamo di stuzzicare i nostri ospiti mettendo gratuitamente a disposizione delle biciclette per lunghi giri nella pineta.

 

Clicca qui per maggiori informazioni o lascia un commento qui sotto.

 

Se ti è piaciuto l’articolo condividilo sui social

1 commento

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *