,

bambini al mare

alberghi jesolo attrezzati per bambini

Quali sono i vostri criteri per decidere dove andare in vacanza con i bambini?

L’estate è ormai vicina e probabilmente il pensiero è già su come organizzare le vacanze cercando di mettere insieme le vostre esigenze e quelle dei vostri figli e scegliere di portare i bambini al mare è sicuramente una meta ideale per le ferie estive.

Ma quali sono i criteri che ritenete indispensabili per scegliere una località rispetto ad un’altra con la vostra famiglia durante una vacanza estiva al mare?

I pediatri da qualche anno assegnano un giudizio alle spiagge più adatte per portare i bambini al mare.

Bandiera Verde: le spiagge a misura di bambino

spiaggia bandiera verde 2017L’Italia è l’unica nazione al mondo ad avere una mappa pediatrica per le spiagge adatte ai bambini.

La Bandiera Verde è il riconoscimento di un sondaggio realizzato dai pediatri italiani che assegnano un premio alle spiagge italiane che risultano migliori per le esigenze delle famiglie con figli al seguito. Questo perché rispondono meglio alle esigenze e alla sicurezza dei bambini in spiaggia, concordi nel fatto che quando stanno bene i genitori stanno bene anche i figli e viceversa.

Il vessillo verde è quindi un buon punto di partenza per scegliere dove portare i bambini al mare.

Anche per il 2017 le spiagge migliori per bambini riconosciute dai pediatri son 134, assegnando un giudizio, ad ogni singola spiaggia, che risponde a criteri fondamentali affinché una spiaggia possa definirsi a misura di bambino.

Qui trovi l’elenco completo delle spiagge italiane 2017 riconosciute a misura di bambino.

I criteri che i pediatri prendono i considerazione per giudicare le spiagge italiane devono rispecchiare i seguenti requisiti:

  • Acqua pulita e fondali bassi a riva
  • Sabbia fine e che digrada dolcemente nel mare
  • Arenile ampio e dotato di ombrelloni
  • Presenza di bagnini per la sicurezza
  • Presenza di bar o locali pubblici nelle vicinanze che possono essere d’aiuto per la famiglia
  • Spiaggia attrezzata con aree giochi e spazi per fare attività sportiva

Jesolo Pineta: una spiaggia a misura di bambino

biambini al mare

Anche Jesolo Pineta rientra nelle spiagge a Bandiera Verde per il 2017 e in effetti se prendiamo in considerazione la spiaggia di Jesolo possiamo affermare che i criteri sono tutti rispettati.

  • Non ci sono scarichi che riversano direttamente nel mare;
  • la spiaggia viene tenuta quotidianamente pulita e controllata e quindi priva di immondizie e scarti;
  • la battigia degrada dolcemente sul mare e risulta fantastica per i bambini che possono sostare sul bagnasciuga a scavare e modellare con la sabbia bagnata; percorsi e costruzioni che saranno regolarmente appianate con la marea;
  • Le squadre di bagnini sono sempre presenti e ben visibili con le loro divise rosse e la bandiera, rossa o blu a seconda delle condizioni del mare, è una dei punti di riferimento che nelle spiagge di Jesolo non sono mai mancate,
  • I baretti in spiaggia sono dislocati abbastanza ravvicinati e molti locali hanno l’accesso al terrazzo direttamente dalla spiaggia;
  • C’è un lungo, drittissimo, curato lungomare che da Cortellazzo arriva fino al Faro, lungo ben 8 km, che costeggia tutta la spiaggia permettendo di fare lunghe passeggiate comodamente con carrozzine o passeggini;
  • Ogni accesso al mare ha a disposizione docce, bagni e deposito per i giocattoli;
  • Ci sono molte aree riservate ai giochi per bambini ma anche dedicate a sport cosidetti da spiaggia: pallavolo o bocce.

Ma ci sono anche altri aspetti che possono essere presi in considerazione sulla scelta di una località rispetto ad un’altra per trascorrere al meglio una vacanza con i bambini.

Quale che sia la destinazione che si sceglie, andare in vacanza con i bambini fa bene per due aspetti molto importanti:

  1. permette di fare delle esperienze nuove e formative con divertimento, di vedere e toccare con mano cose diverse da quelle a cui è abituato o che conosce solo attraverso i libri o la tv. Immaginate quante sensazioni nuove impara un bambino su una spiaggia, sperimentare liberamente a plasmare forme e consistenze con la sabbia bagnata, oppure le sensazioni della sabbia asciutta che scorre fuori dalle mani, e ancora scoprire l’emozione della sabbia calda o umida, l’andare alla ricerca delle conchiglie più belle sulla battigia per decorare i castelli di sabbia, imparare a farsi dondolare dalle onde del mare durante la bassa marea sul bagnasciuga.
  2. Permette di respirare aria più pulita e salubre rispetto a quella che normalmente si respira in una città, e l’aria di mare è salubre per natura.

 

Nella spiaggia privata che Hotel Oasi Verde mette a disposizione gratuitamente ai suoi ospiti si garantisce ampio spazio tra un ombrellone e l’altro, in questo modo i bambini sono liberi di giocare vicino e all’ombra del proprio comodo ombrellone senza paura di disturbare i vicini.

Situazione ideale per portare i bambini al mare!

bambini al mareUna vacanza con i propri figli è la scelta di un periodo di meritato riposo e di svago, è il desiderio di staccare la spina dalla routine di tutti i giorni e di ricaricare le batterie con energia nuova.

Ecco che quello che si cerca potrebbe essere proprio un posto dove poter stare insieme con i figli ma allo stesso tempo non sentirsi addosso, e non caricare addosso ai propri bambini, il peso delle cadenze dettate dalla scuola, dalle attività sportive ecc. e di stare in relax in tutta sicurezza.

Probabilmente è anche quello che desiderano i bambini, libertà di scoprire nuovi orizzonti, di stare in costume a sguazzare nell’acqua, di sentirsi liberi di rotolare sulla sabbia e di vederla scorrere giù sotto la doccia in spiaggia come un gelato che si scioglie al sole.

Ma soprattutto, quello che sicuramente farà ricaricare le batterie a genitori e figli, è il fatto di trovare tante nuove amicizie e magari frequentare tanti amici che spesso si ritrovano anno dopo anno con entusiasmo, come nella famosa canzone stessa spiaggia, stesso mare che nel litorale adriatico ha trovato la sua ispirazione.

Quindi per quest’anno cosa sceglierete per le vacanze con i vostri bambini?

Clicca qui per maggiori informazioni o lascia un commento qui sotto. freccia

 

E se ti è piaciuto l’articolo condividilo sui social

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *